Noi possiamo sognare e costruire una chiesa migliore.

22 febbraio 2014 at 14:42

Andrea

La chiesa, la prima chiesa e la nostra chiesa, su questo confronto tra le comunità degli apostoli e le nostre è stata incentrata la riflessione di Don Stefano (disponibile nell’area materiale di questo sito), tenuto nel quinto appuntamento del cammino di preghiera. Quale la conclusione? Non possiamo vivere di rimpianti, non possiamo pensare che oggi non si possa più vivere la stessa esperienza degli apostoli ma dobbiamo mettere al centro della nostra vita la parola, la comunione fraterna e il pane, sono questi i fondamenti su cui noi dobbiamo costruire la chiesa. La chiesa siamo noi, la chiesa siete voi amici, giovani, ragazzi, e siete voi a costruirla nelle vostre parrocchie, nei vostri oratori, nelle vostre comunità! Vogliamo una chiesa migliore? Dipende anche da noi!

 

La redazioneIMG_0529